Che cos’è l’avaria occulta?

Un’avaria occulta si applica nel trasporto stradale, navale, fluviale, ferroviario, aereo… di merci. Costituisce il grado estremo del danno non apparente che solamente delle verifiche tecniche (analisi, prove…) possono scoprirlo.

Un dispositivo arriva presso il cliente e non presenta danni apparenti. L’imballaggio è intatto. Eppure ha subito uno shock. Il trasportatore non può essere inoperante. La responsabilità non può essere stabilita e, quindi, si entrerà in una negoziazione commerciale con l’acquirente.

Prevenire l’avaria occulta: abbiamo la soluzione

E proprio in questa occasione che i sensori o registratori d’impatto Newsteo entrano in gioco. Forniscono un aiuto prezioso ai trasportatori di merci in caso di controversie. Inoltre, sono di natura tale da chiarificare la relazione contrattuale cliente-fornitore.

Per l’intera durata del trasporto queste microspie sorveglieranno l’ambiente del trasporto. In caso di rilevamento di impatti essi misurano e registrano l’intensità dell’impatto, la sua direzione e il tipo (caduta libera, impatto frontale, multi-asse). Permettono, inoltre e soprattutto, di aggiungere la marcatura temporale dell’impatto e di identificare, quindi, il momento nel quale si è verificato (e dedurne il responsabile): Nei modelli più evoluti, permettono di geo localizzare l’impatto e una trasmissione dell’informazione in tempo reale tramite reti cellulari 3G/4G viene effettuata.

vedere tutti i nostri trackers

Contattaci

Bisogno di avere maggiori informazioni?

Siamo a vostra disposizione per fornirvi informazioni e per guidarvi
Contattaci